Enorme successo per la campagna

Enorme successo per la campagna "Che nome dai alle tue cisti?"

“Che nome dai alle tue cisti?” è la campagna nazionale di sensibilizzazione sull'idrosadenite suppurativa (HS), patologia che si manifesta con la formazione di cisti, noduli, ascessi e lesioni dolorose nella zona inguinale, ascellare, perianale, gluteale e sotto il seno. L'iniziativa, che finora ha visto coinvolte 32 strutture ospedaliero-universitarie su tutto il territorio nazionale, si concluderà tra gennaio e febbraio con gli ultimi due open day in Puglia.

Eurelab cura la comunicazione dell'iniziativa attraverso un'attività capillare di ufficio stampa declinata sui media nazionali e locali, che ha prodotto finora oltre 600 uscite redazionali, e geolocalizzata con campagne sponsorizzate sulla piattaforma Facebook su un target profilato, riscuotendo un grande successo come testimoniano anche i circa 20.000 contatti che ha ricevuto il sito "Che nome dai alle tue cisti?"

Durante gli open day, grazie alla collaborazione dei medici dermatologi, chi soffre di HS ha potuto iniziare un percorso di cura presso i centri ospedaliero-universitari che hanno un ambulatorio dedicato ad una patologia ancora oggi di difficile diagnosi. Il quadro clinico non è sempre facile da riconoscere e può simulare delle comuni “cisti sebacee” o essere scambiata per altre patologie (acne, follicoliti). La diagnosi precoce è fondamentale nella cura dell’HS, evitando la progressione verso forme invalidanti. 

Segno di testa eccellente è saper rinchiudere molti pensieri in poche parole.

- Arthur Scopenhauer –